Alla Sesta Edizione del Pisa Folk Festival anche la pizzica salentina

Il gruppo di pizzica Salentina ALLA BUA partecipa quest’anno alla Sesta edizione del PISA FOLK FESTIVAL.

Il festival aprirà il 28 maggio 2008 e si protrarrà sino al 1 giugno 2008 proponendo una serie di esibizioni musicali anche di diversa provenienza per un confronto con Otello Profazio, il Cantastorie del Sud. La direzione artistica del Festival è di un nostro Salentino Doc Vincenzo Santoro.

Il programma prevede:

il giorno 28 maggio 2008 Pisa P.zza dei Cavalieri Polo didattico Carmignani la presentazione del CD e concerto FATTO A MANO, I Suonatori de La Leggera. Si tratta di una serie di canti e sonate della tradizione orale della Val di Sieve (Toscana) che l’associazione Culturale La Leggera ha assimilato mediante un lavoro di ricerca diretta sul territorio. I loro canti e le loro sonate nascono direttamente dalla voce dei pastori, dei contadini, degli operai e degli artigiani del posto. Prezioso il materiale raccolto, e prezioso il lavoro di questa associazione che con Marco Magistrali permetterà agli appassionati di rivivere e provare nuove emozioni su antiche tradizioni.

Il giorno 29 maggio 2008 nella stessa sede presentazione del libro con cd Otello Profazio. A viva voce. Concerto di Otello Profazio. Di origine Calabrese, Otello Profazio incarna la figura dell’autentico Cantastorie del Sud: nelle sue canzoni tutto il pianto e la sofferenza, le lotte e la rassegnazione fatalistica dei nostri contadini, lo stato d’animo degli emigranti; ma anche pagine di autentica poesia nate dal sodalizio con il poeta siciliano Ignazio Buttitta. Chi non ricorda la Baronessa di Carini?

Il giorno 30 maggio 2008 stessa sede, presentazione del libro con cd Nel Paese dei Cupa-Cupa. Suoni e immagini della tradizione LUCANA. Concerto per Zampogne Lucane, Alberico Larato, Nicola Scandaferri, Quirino Valvano.

Il giorno 31 maggio 2008 presso l’Arena Grande Giardino Scotto, Cordas et Cannas, tradizione ed innovazione nella musica sarda. I cantori di musica popolare sarda CORDAS ET CANNAS si sono esibiti nel corso degli anni in diversi concerti di musica popolare, anche in teatro e non solo in Sardegna ma anche in Europa e negli USA.

Il giorno I° giugno 2008 Arena Grande Giardino Scotto, il concerto del Gruppo di Pizzica Salentina ALLA BUA. Il gruppo Alla Bua nasce nel cuore e dal cuore del Salento. Alla Bua, altra cura o cura alternativa, è il ritornello che intonavano i contadini per accompagnare i canti di lavoro e gli stornelli d’amore. Alla bua è la cura alternativa al morso della tarantola, ieri necessaria per superare le avversità di una vita di stenti, oggi la cura per andare oltre lo stress della vita moderna. I componenti del gruppo di pizzica sono Gigi Toma tamburrello e voce, Fiore Maggiulli tamburrello e voce, Irene Toma voce e oboe, Pierpaolo Sicuro flauto traverso, flauto dolce, ciaramella, ottavino. Le looro prossime esibizioni nel Salento saranno il 2 maggio ad Alezio, il 19 maggio a Casarano per la festa di San Giovanni elemosiniere, il 31 maggio a Monteroni, ed il 7 giugno ritorneranno a Taviano.


Un commento su “Alla Sesta Edizione del Pisa Folk Festival anche la pizzica salentina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.